Atto di appello del responsabile civile adverso sentenza di condanna dell’imputato

P. P. N. <...>/<...> R.G.N.R.  Procura di <...>

P. P. N. <...>/<...> R.G. G.d.P. di <...>

AL TRIBUNALE DI <...>

ATTO DI APPELLO DEL RESPONSABILE CIVILE ADVERSO SENTENZA DI CONDANNA DELL’IMPUTATO

 (art. 575, comma 1 c.p.p.)

Il sottoscritto <...>, nato a <...>, il <...>, residente a <...>, in via <...>, in qualità di responsabile civile per il reato nei confronti del sig. <...>, imputato come in atti,

DICHIARA

Di proporre appello adverso la sentenza di condanna pronunciata dal Tribunale di <...> in Composizione <...>(Giudice Dott. <...>), in data <...>, depositata in data <...>/<...>/<...>, con la quale il sig. <...> veniva condannato alla pena per il reato previsto e punito dall’art. [riportare per esteso la misura della pena ed il capo di imputazione], alla rifusione delle spese processuali sostenute dalla Stato quantificate in <...>, e con la quale l’imputato veniva condannato in solido con il responsabile civile <...> al risarcimento del danno nella misura di <...>/alla restituzione di<...>in favore della parte civile costituita signor<...>, in atti generalizzato, con clausola di provvisoria esecuzione [oppure: e con la quale l’imputato veniva condannato in solido con il responsabile civile<...>al risarcimento del danno da quantificarsi in separata sede, con la condanna di una somma provvisionale dell’ammontare di<...>e/o alla restituzione di <...>], ed alla refusione delle spese processuali sostenute dalla parte civile quantificate nella somma di <...>, per i seguenti

MOTIVI:

1. [Indicare i motivi in fatto ed in diritto giustificativi della domanda di appello in merito alla responsabilità dell’imputato]

2. [indicare i motivi in fatto ed in diritto giustificativi della domanda di appello in merito alla condanna dell’imputato e del responsabile civile al risarcimento del danno e/o alle restituzioni ed alla rifusione delle spese processuali]

3. [indicare i motivi di rito giustificativi della domanda di appello.

Es: Difetto di giurisdizione ex art. 20 c.p.p. del giudice di primo  grado; Incompetenza per materia/territorio/connessione del giudice di primo grado; Difetto di attribuzione ex art.33 bis/ter c.p.p. del giudice di primo grado; Mancato apprezzamento di causa di non doversi procedere; Inammissibilità della costituzione di parte civile; mancata esclusione della parte civile; Intervenuta revoca della costituzione di parte civile]

PER QUANTO DI CUI AL PUNTO N. 1): [riportare per esteso la relativa motivazione addotta] [Esporre le relative doglianze motivandole in fatto ed in diritto]

PER QUANTO DI CUI AL PUNTO N. 2): [idem come sopra][Idem come sopra]

PER QUANTO DI CUI AL PUNTO N. 3): [idem come sopra][Idem come sopra]

CONCLUSIONI

Per quanto sopra esposto, il sottoscritto <...> chiede che codesta Corte di Appello, in riforma della sentenza di primo grado, voglia:

1. Assolvere l’imputato <...> dal reato a lui ascritto con la formula ritenuta più opportuna.

2. Dichiarare l’insussistenza in capo al sig. <...> della qualità di responsabile civile, e per tali effetti escludere il medesimo dall’obbligo di risarcimento del danno nei confronti della parte civile <...> per la somma di <...> [oppure: escludere in capo all’imputato <...> la sussistenza dell’obbligo di risarcire il danno nei confronti della parte civile <...>, e della rifusione delle spese processuali sostenute dalla stessa parte civile; oppure: ridurre la somma liquidata a titolo di risarcimento del danno nei confronti della parte civile <...>, e ridurre o compensare la somma liquidata a titolo di spese processuali sostenute dalla stessa parte civile <...>, e ridurre o compensare la somma liquidata a favore dello Stato per le spese processuali sostenute]

3. Dichiarare il difetto di giurisdizione ex art. 20 c.p.p. del Giudice di Pace di <...> e trasmettere gli atti all’autorità competente; Dichiarare l’incompetenza per materia/territorio/connessione del Giudice di Pace di <...> e trasmettere gli atti al pubblico ministero presso il Tribunale competente; Dichiarare il difetto di attribuzione del giudice di primo grado ex art. 33-bis/ter c.p.p. del Giudice di Pace di <...> e, previo annullamento della sentenza, trasmettere gli atti al pubblico ministero presso il giudice di primo grado; Dichiarare il non doversi procedere nei confronti dell’imputato <...> perché l’azione penale non doveva essere iniziata/proseguita per mancanza di querela/istanza/richiesta/autorizzazione a procedere [oppure: per essere il reato in questione estinto per morte del reo/remissione di querela/amnistia/prescrizione]; Dichiarare inammissibile l’atto di costituzione di parte civile e/o del responsabile civile del sig. <...>, in atti generalizzato, e conseguentemente riformare la sentenza impugnata; Escludere la costituzione di parte civile e/o del responsabile civile del signor<...>, in atti generalizzato, e conseguentemente riformare la sentenza impugnata; Dichiarare revocata la costituzione di parte civile del sig. <...>, in atti generalizzato, e conseguentemente riformare la sentenza impugnata.

Con rispettosa osservanza,

<...>, lì <...>

<...> [firma del responsabile civile]

FORMULA ALTERNATIVA:

ATTO DI APPELLO DELLA PERSONA CIVILMENTE OBBLIGATA PER LA PENA PECUNIARIA ADVERSO SENTENZA DI CONDANNA DELL’IMPUTATO

(art. 575, comma 2 c.p.p.)

<...>

Il sottoscritto <...>, nato a <...>, il<...>, residente a <...>,  in via <...>, in qualità di persona civilmente responsabile per la pena pecuniaria, parte costituita nel presente procedimento penale [oppure: legale rappresentante di <...>], difeso di fiducia come da procura speciale già agli atti [oppure: come da procura speciale in calce al presente atto] dall’avv. <...> del Foro di <...>, con studio in <...> alla via <...>,

DICHIARA

di proporre appello adverso la sentenza di condanna pronunciata dal Giudice di Pace di <...> (Giudice Dott. <...>), in data <...>, depositata in data <...>/<...>/<...>, con la quale il sig. <...>, imputato come in atti, veniva condannato alla pena per il reato previsto e punito dall’art. [riportare per esteso la misura della pena ed il capo di imputazione], e con la quale la persona civilmente obbligata per la pena pecuniaria<...>veniva condannata, per l’insolvenza dell’imputato, al pagamento in favore dello Stato della somma di <...>, corrispettiva della multa/ammenda applicata nei confronti dello stesso imputato <...>, per i seguenti

MOTIVI

<...>

[cfr. supra, atto di appello del responsabile civile]

<...>

FORMULA ALTERNATIVA:

ATTO DI APPELLO DEL RESPONSABILE CIVILE ADVERSO I CAPI CIVILI DELLA SENTENZA DI ASSOLUZIONE

(art. 575, comma 3 c.p.p.)

<...>

DICHIARA

Di proporre appello adverso la sentenza di condanna pronunciata dal Giudice di Pace di <...> in Composizione <...> (Giudice Dott. <...>), in data <...>, depositata in data <...>/<...>/<...>, con la quale il signor<...>, imputato come in atti per il reato previsto e punito dall’art. [riportare per esteso la misura della pena ed il capo di imputazione], veniva assolto ai sensi dell’art. <...> perché <...>, e con al quale altresì veniva respinta/parzialmente accolta la domanda proposta dal responsabile civile per la condanna della parte civile <...>, in atti generalizzata, al risarcimento nei confronti del responsabile civile <...> del danno subito per effetto dell’azione civile, per i seguenti

MOTIVI

1. Emersione di nuove prove a seguito del dibattimento di primo grado (art. 593, comma 2 c.p.p.).

2. Mancata ammissione  di prova decisive in dibattimento di primo grado a seguito di ordinanza emessa in data <...>/<...>/<...> Giudice di Pace di <...>

PER QUANTO DI CUI AL PUNTO N. 1): [riportare per esteso la motivazione addotta]

Premesso che, ai sensi del disposto dell’art. 593, comma 2 c.p.p., a seguito di dibattimento di primo grado è emersa/sopravvenuta il seguente mezzo di prova [indicare il mezzo di prova e le modalità della sua emersione posteriori al dibattimento di primo grado], e che tale prova risulta altresì decisive ai fini della definizione del presente procedimento penale [indicare le motivazioni inerenti la decisività della prova evidenziando le motivazioni per le quali dovrebbe riconoscersi un’ipotesi di lite temeraria da parte della parte civile costituita e del conseguente danno che sia derivato in capo all’imputato e conseguentemente al responsabile civile]

PER QUANTO DI CUI AL PUNTO N. 2): [riportare per esteso la motivazione addotta]

Premesso che, con ordinanza datata <...>/<...>/<...>, il Giudice di Pace di <...> riteneva inammissibile il messo di prova ritualmente proposto [indicare il mezzo di prova], tale decisione non può essere condivisa, in quanto [esporre le motivazioni per le quali il mezzo di prova proposto risulterebbe rilevante in relazione al fatto descritto nel capo di imputazione, compresa la eventule necessarietà di assunzione nel caso in cui il mezzo di prova risulti afferente a circostanze già emerse durante l’istruttoria dibattimentale di primo grado]

CONCLUSIONI

Per quanto sopra esposto, il sottoscritto <...> chiede che codesto Tribunale, in riforma della sentenza di primo grado, voglia:

Condannare il sig. <...>, parte civile costituita nel presente procedimento penale, al risarcimento del danno derivante da lite temeraria nei confronti del responsabile civile <...>, da quantificarsi nella somma di <...>

<...>

FORMULA INTEGRATIVA:

MOTIVO DI IMPUGNAZIONE (NELL’APPELLO) DELLA PARTE CIVILE ADVERSO LE DISPOSIZIONI DELLA SENTENZA DI PRIMO GRADO RIGUARDANTI LA RICHIESTA DI PROVVISORIA ESECUZIONE EX ART. 540, COMMA 1 C.P.P.

(art.600, comma 1 c.p.p.)

<...>

[Indicare il punto in merito all’omissione o al rigetto da parte del giudice di primo grado relativamente alla richiesta di provvisoria esecuzione ex art. 540 comma 1 c.p.p. delle restituzioni e del risarcimento del danno]

[Indicare in fatto ed in diritto le motivazioni giustificatrici secondo le quali la provvisoria esecuzione debba essere concessa/accolta]

<...>.

Per tali motivi, si richiede che codesto Tribunale di <...> voglia, in riforma dell’impugnata sentenza:

- Concedere la provvisoria esecuzione della sentenza di primo grado indicata in epigrafe in favore della costituita parte civile <...>.

<...>.

FORMULA INTEGRATIVA:

MOTIVO DI IMPUGNAZIONE (NELL’APPELLO) DELL’IMPUTATO E/O DEL RESPONSABILE CIVILE ADVERSO LE DISPOSIZIONI DELLA SENTENZA DI PRIMO GRADO RIGUARDANTI LA RICHIESTA DI PROVVISORIA ESECUZIONE EX ART. 540,  COMMA 1 C.P.P.

(art.600, comma 2 c.p.p.)

<...>

[Indicare il punto in merito all’accoglimento della domanda di provvisoria esecuzione della condanna al risarcimento del danno ed alle restituzioni]

[Indicare in fatto ed in diritto le motivazioni per cui non si ritiene applicabile al provvisoria esecuzione della condanna al risarcimento del danno ed alle restituzioni]

<...>.

Per tali motivi, si richiede che codesto Tribunale di <...> voglia, in riforma dell’impugnata sentenza:

- Revocare la provvisoria esecuzione della condanna dell’imputato <...> e del responsabile civile [qualora vi sia] a risarcire    

alla parte civile costituita <...> il danno liquidato nella somma di <...> e/o alla restituzione del bene <...>.

- Sospendere la provvisoria esecuzione della condanna dell’imputato<...>.e del responsabile civile [qualora vi sia] a risarcire alla parte civile<...>.il danno liquidato nella somma di <...> e/o alla restituzione del bene <...>.

<...>.

FORMULA INTEGRATIVA:

MOTIVO DI IMPUGNAZIONE (NELL’APPELLO) DELL’IMPUTATO E/O DEL RESPONSABILEI CIVILE ADVERSO LA CONDANNA AL PAGAMENTO DI UNA PROVVISIONALE IN FAVORE DELLA PARTE CIVILE

(art.600, comma 3 c.p.p.)

<...>

[Indicare il punto in merito all’accoglimento della domanda di provvisoria esecuzione della condanna al risarcimento del danno ed alle restituzioni]

[Indicare in fatto ed in diritto le motivazioni per cui non si ritiene applicabile al provvisoria esecuzione della condanna al risarcimento del danno ed alle restituzioni per la  ricorrenza di gravi motivi che ne giustificherebbero la sospensione dell’esecuzione]

Per tali motivi, si richiede che codesto Tribunale di<...>.voglia, in riforma dell’impugnata sentenza:

- Sospendere l’esecuzione della condanna dell’imputato <...>  e del   responsabile  civile [qualora vi sia] a risarcire alla parte civile <...> il    danno liquidato nella somma di <...> e/o alla restituzione del bene <...>.

<...>.

FORMULA INTEGRATIVA:

RINNOVAZIONE DELL’ISTRUZIONE DIBATTIMENTALE PROPOSTA

NELL’ATTO DI APPELLO

(art. 603 c.p.p.)

________.

PROPONE ISTANZA ISTRUTTORIA

Affinchè il Tribunale di ________ voglia:

- [In caso di prove già assunte in dibattimento di primo grado] Riassumere la prova ________ [indicare la prova da riassumere ed esporre le motivazioni per le quali si richiede la rinnovazione della prova già assunta];

- [In caso di prove che non siano ancora state acquisite nel giudizio di primo grado] Acquisire la prova ________ [indicare la prova da assumere ed esporre le motivazioni per le quali si richiede la rinnovazione della prova già assunta];

________.

Joomla SEF URLs by Artio