TRIBUNALE  DI S. MARIA C.V.

Ricorso per consulenza Tecnica Preventiva ex. Art. 696-bis c.p.c.

PER: Il sig. ________  (C.F. ________  ), dom.to in Sparanise, alla via Canonico De Felice, snc, presso lo studio dell' avv.  ________  (C.F. ________  ) che lo rappresenta e lo difende in virtù di procura rilasciata su foglio separato dal quale è stata estratta copia informatica per immagine, il quale dichiara di voler ricevere tutte le comunicazioni al seguente indirizzo di PEC: ________  o in alternativa al seguente numero di fax: ________  .             

 

CONTRO: FATA ass.ni, in persona del lr.p.t., con sede in Roma, Via Urbana n.169/A;

PREMESSO

  • che il ricorrente è proprietario di un azienda agricola denominata” ________ ”, sita in ________  , località ________  Via ________  snc, con annesso un capannone agricolo adibito a ricovero di balloni di fieno, così distinto in catasto: Foglio 40, Particella 35-36-37;
  • che in data 06 Agosto 2015 alle ore 23 circa, l’azienda agricola sopra indicata subiva ingenti danneggiamenti causa il divampare di un incendio al suo interno;
  • che il detto incendio interessava un manufatto ad agricolo con copertura in ferro zincato in cui vi erano riposti circa 1000 balloni di fieno ed erba medica;
  • Che a causa di ciò l’incendio causava ingenti danni sia alla struttura che ai balloni di fieno ed erba medica;
  • Che il ricorrente, ha la necessità e l’urgenza di provvedere alla sistemazione e al ripristino dello stato dei luoghi, atteso che il protrarsi del tempo possa compromettere lo stato di insoddisfazione del diritto e la qualità dell’immobile;
  • Che pertanto l’istante intende promuovere nei confronti della F.A.T.A. assicurazione, che garantiva l’incendio della azienda agricola, consulenza tecnica preventiva al fine di vedere determinato l’ammontare del danno e le cause che lo hanno provocato in vista di una composizione bonaria della lite.

Tutto ciò premesso e considerato, il ricorrente, ut supra rappresentato e difeso e domiciliato

RICORRE

All’On. Tribunale Civile di Santa Maria Capua Vetere, affinchè, fissata l’udienza di comparizione personale delle parti, Voglia disporre, ex. Art. 696 bis c.p.c., una consulenza tecnica preventiva al fine di:

  • Verificare lo stato dei luoghi ed accertare le cause e l’entità dei danni occorsi all’immobile di proprietà dei ricorrenti, quantificando inoltre il danno subito dai balloni di fieno ed erba medica;
  • Indicare le soluzioni tecniche idonee da adottare per eliminare le predette cause e ripristinare lo stato dei luoghi quantificando altresì l’importo delle opere necessarie;
  • Con espressa riserva di richiedere le spese e i compensi del presente giudizio nell’istaurando giudizio di merito.
  • Salvo ogni altro diritto
  • Si dichiara che il valore della domanda proposta è indeterminato e che, pertanto, il relativo contributo ammonta ad €

Sparanise, lì 14.02. 2017

                                                                                                    F.to digitalmete

avv. ______

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio

tag popolari