Chiunque abbia un reddito basso potrà rivolgersi al nostro studio legale per ottenere la difesa gratuita, difatti il D.p.r n. 115 del 30/05/2002 ne determina i limiti per l’acceso le modalità e i requisiti per il diritto all’assistenza legale

Come calcolare il  reddito per ottenere l’assistenza gratuita

I reddito di riferimento  è solo quello delle persone fisiche (cioè quelli assoggettabili all'IRPEF), a tal fine non si tiene conto del modello ISEE.

Per ottenere il beneficio l’ultima dichiarazione dei redditi non deve superare € 11.528,41.

Per ottenere l’assistenza legale nel processo penale si prende in riferimento la somma dei redditi del soggetto e dei familiari conviventi, in questo caso la soglia reddituale di € 11.528,41 è maggiorata di € 1.032,91 per ciascuno dei componenti il nucleo familiare.

A tal fine vengono considerati familiari conviventi:

· Il Coniuge, i figli, coniuge e/o figli detenuti, coniuge da cui il richiedente non è legalmente separato e correlati figli minori, i nonni, i nipoti, gli zii, tutti coloro che convivono e che compongono la famiglia anagrafica, anche senza essere legati da vincolo di parentela, il convivente more

Quando l'oggetto della causa è rappresentato da diritti della personalità e quando gli interessi del soggetto sono in conflitto con quelli degli altri familiari, si tiene conto del reddito del richiedente senza sommarlo a quello dei conviventi.

L'intervento a carico dello Stato copre la parcella dell'Avvocato e le spese processuali, comprese quelle per eventuali consulenze tecniche.

I procedimenti che rientrano nel gratuti patrocinio comprendono:

· cause civili;

· ricorsi e procedimenti amministrativi;

· procedimenti contabili;

· procedimenti tributari;

· volontaria giurisdizione;

· processi penali;

· risarcimento danni da reato.

La verifica dei requisiti necessari per ottenere gratuito patrocinio viene effettuata dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati divisi per territorio

 

Compila il Form per richiedere una consulenza gratuita

Joomla SEF URLs by Artio

tag popolari