TRIBUNALE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

RICORSO PER L'AUTORIZZAZIONE AD ACCETTARE

UNA DONAZIONE FATTA AD UN MINORE

EX ART. 320, COMMA 3, C.C.

Ill.mo Sig. Giudice Tutelare,

nell'interesse dei Sig. ...., C.F. ...., residente in ...., Via...., n. ...., e Sig. ...., C.F. ...., residente in ...., Via...., n. ...., quale genitori esercenti la responsabilità genitoriale sulla minore ....domiciliati a ...., Via ...., n. ...., presso lo studio dell'Avv. ...., C.F....., P.E.C. ...., fax n. ...., che li rappresenta e difende per procura stesa in calce (ovvero) a margine del presente atto, con dichiarazione di voler ricevere, ai sensi dell'art. 125 comma 1 c.p.c., nonché dell'art. 136 comma 3 c.p.c., ogni comunicazione al numero di fax …, oppure tramite l'indirizzo di posta elettronica certificata …@....

PREMESSO

  • •che la nonna materna Sig.ra ...., residente a ...., Via ...., n. ...., ha manifestato la volontà di donare alla nipote .... i seguenti beni: ....;
  • •che i ricorrenti ritengono tale donazione vantaggiosa per la minore;

tutto ciò premesso

CHIEDONO

che la S.V. Ill.ma, voglia, ai sensi degli art. 320, comma 3, c.c. e 737 c.p.c., autorizzarli ad intervenire nell'atto notarile per accettare la donazione in nome e per conto della figlia minore .....

PRODUZIONI:

1.....

.... lì ....

                                                                                                                                      Avv.....

PROCURA SPECIALE SE NON APPOSTA A MARGINE

TRIBUNALE DI ....

Il Giudice Tutelare,

letta l'istanza che precede, visti gli atti, visto l'art. 320, comma 3, c.c. e 737 c.p.c., autorizza i predetti coniugi nella qualità di genitori esercenti la responsabilità genitoriale sulla figlia minore ad accettare la predetta donazione in nome e per conto dello stesso.

Pone le operazioni sotto la responsabilità del ricorrente e del notaio rogante.

.... lì ....

IL CANCELLIERE IL GIUDICE TUTELARE

.... ....

Joomla SEF URLs by Artio