TRIBUNALE ORDINARIO DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

RICORSO

PER L'AUTORIZZAZIONE A VENDERE BENI IMMOBILI EREDITARI

APPARTENENTI A INCAPACI

I sigg. ________ e ________ in qualità di genitori esercenti la responsabilità genitoriale sul figlio minore ________, nato a ________ il ________codice fiscale ________¬¬¬¬¬¬¬, elettivamente domiciliati in ________nella via ________ n. ________ presso lo studio dell'Avv. ________ codice fiscale ________ che li rappresenta e difende in forza di procura speciale in calce/a margine al presente atto e che dichiara di voler ricevere le comunicazioni da parte della cancelleria al numero telefax ________ o al seguente indirizzo di posta elettronica certificata ________

PREMESSO

- alla morte del Sig. ________, avvenuta in ________ il giorno ¬¬¬¬¬¬¬________, con ultimo domicilio in ________, nella via ________, n. ________, il minore sopra nominato è stato istituito erede universale con testamento ________ pubblicato il ________;

- che essendo minorenne, i suoi genitori, nella qualità di esercenti la responsabilità genitoriale, hanno accettato l'eredità col beneficio d'inventario, come risulta dal verbale del Cancelliere del Tribunale di ________ regolarmente trascritto;

- che tra i beni inventariati vi è il seguente immobile: ________ sito in ________, via ________, n. ________, contraddistinto in Catasto al n. ________;

- che i ricorrenti nella prefata qualità hanno interesse a vendere una parte dell'attivo ereditario per poter soddisfare i creditori ed evitare di subire dispendiose azioni esecutive individuali;

tutto ciò premesso, nell'interesse dei ricorrenti si

CHIEDE

che l'Ill.mo Tribunale di ________, voglia, ai sensi degli art. 493 c.c., 747 e 748 c.p.c., autorizzare la vendita dell'immobile sopra indicato al prezzo base di € ¬¬¬¬¬¬________, determinato ai sensi dell'art. 568 c.p.c. a mezzo del Cancelliere del Tribunale di ________

Si allega: copia del verbale di accettazione dell'eredità col beneficio d'inventario.

________, li ________

                                                            Avv. ________

(PROCURA SPECIALE)

DEPOSITATO IN CANCELLERIA

OGGI ________

IL CANCELLIERE ________

Il Tribunale di ________ composto dai seguenti magistrati ________

visto il ricorso che precede,

visto il parere favorevole del Giudice Tutelare del Tribunale di ________,

visti gli art. 748, 733 e 734 c.p.c.,

autorizza

la vendita all'incanto dell'immobile sopra descritto e dispone che la stessa abbia luogo innanzi al Cancelliere del Tribunale di ________, il giorno ________¬¬¬¬¬¬¬, alle ore ________, al prezzo base di € ________¬¬¬¬¬¬¬ con l'osservanza delle norme degli art. 534 e segg. c.p.c. in quanto applicabili, ferma la pubblicità di cui all'art. 490 c.p.c.

Dispone, inoltre, che l'avviso d'asta sia inserito una sola volta nel giornale ________ e il prezzo ricavato dalla vendita sia depositato su libretto di risparmio della Banca ________ di ________ intestato all'eredità e vincolato all'ordine del Giudice.

________, li ________

IL CANCELLIERE IL PRESIDENTE

Joomla SEF URLs by Artio

tag popolari