CONTRATTO DI CESSIONE DI BREVETTO

 

La Società (________) S.r.l./S.p.A., con sede legale in (________), via (________) n. (________), C.A.P. (________), C.F. (________), P.I. n. (________), in persona del proprio legale rappresentante/amministratore unico, (________) Sig. (________), nato a (________), il (________), residente in (________), C.F. (________), domiciliato per la carica presso la sede della società (nel seguito, la “Cedente”);

E

La Società (________) S.r.l./S.p.A., con sede legale in (________) (________), via (________) n. (________), C.A.P. (________) C.F. (________), P.I. n. (________), in persona del proprio legale rappresentante/amministratore unico, Sig. (________) nato a (________) il (________), residente in (________), domiciliato per la carica presso la sede della società, (nel seguito, la “Cessionaria ”).

Di seguito congiuntamente denominate anche come le “Parti”.

PREMESSO CHE:

                     che il Cedente è titolare dei diritti del brevetto per invenzioni industriali (________) che è registrato presso l’Ufficio Brevetti il (________) con il nr. (________)

                     che il Cedente intende cedere detto brevetto;

                     che il Cessionario  intende procedere all’acquisto del Brevetto per invenzioni industriali sopra meglio indicato al fine di migliorare l’attività produttiva di cui già dispone.

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE:

Art. 1 – Premesse

Le premesse e gli allegati costituiscono parte integrante e sostanziale del presente Contratto.

Art. 2 – Oggetto

La Società Cedente, titolare del brevetto (________) registrato in data (________) presso l’Ufficio Brevetti al nr. (________), meglio indicato nella documentazione che si allega (allegato 1), con il presente contratto, cede alla società cessionaria il brevetto per invenzione industriale contraddistinto (________) affinché la società cessionaria lo impieghi per il miglioramento della propria attività produttiva.

Il Cedente si obbliga al momento della sottoscrizione del presente contratto a consegnare al cessionario l’intera documentazione attestante:

                     l’avvenuta registrazione del brevetto (Allegato 1);

                     l’avvenuto pagamento delle imposte e tasse dovute (Allegato 2);

                     qualsiasi altro documento utile per consentire al cessionario di meglio disporre della titolarità del brevetto per invenzione industriale.

Art. 3 – Obblighi del cessionario

Il cessionario si obbliga:

                     a non impiegare il brevetto per fini illeciti oppure al fine di produrre invenzioni industriali derivate da impiegare per scopi illeciti;

                     a non violare i diritti di privativa correlati solo indirettamente al brevetto di invenzioni industriali di cui alla presente cessione.

Art. 4 – Corrispettivo

Le parti convengono che il corrispettivo per la cessione del brevetto per invenzione industriali è (________) che verrà pagato con le seguenti modalità: (________).  Con la sottoscrizione del presente contratto, viene rilasciata la quietanza di pagamento inerente la prima tranche.

A seguito del pagamento del corrispettivo la Società Cedente dichiara di non avere nulla altro a pretendere dalla società cessionaria che diviene proprietaria ad ogni effetto di legge del brevetto con ogni facoltà di impiego senza alcun limite, ivi compreso il diritto di procedere, a sua volta, alla cessione a terzi o alla possibilità di far impiegare il brevetto per invenzioni industriali a titolo gratuito ad altri soggetti.

Art. 5 – Responsabilità

La Società Cedente garantisce di essere effettivamente la proprietaria del brevetto e risponde degli eventuali danni, oneri e spese derivanti in capo alla cessionaria in caso di pretese avanzate da parte di terzi anche per eventuali violazioni della normativa a tutela della proprietà industriale.

Art. 6 – Comunicazioni

Le parti eleggono domicilio, ai fini del presente contratto per l’invio di informazioni, documenti e le altre comunicazioni da effettuarsi per iscritto, via e-mail o telefax:

Per le comunicazioni alla società cedente, l’indirizzo è il seguente:

Via ________ in ________

Tel. ________ Fax ________

Alla cortese attenzione del Sig. ________

e-mail: ________

Per le comunicazioni alla Società cessionaria, l’indirizzo è il seguente:

Via ________ in ________

Tel. ________ Fax ________

Alla cortese attenzione del Sig. ________

e-mail: ________

Ciascuna Parte dovrà comunicare all’altra immediatamente per iscritto ogni cambiamento di tali indirizzi, risultando altrimenti valide ed efficaci le comunicazioni di qualsiasi tipo effettuate presso l’indirizzo indicato per ciascuna Parte nel presente art. 6.

Art. 7 – Confidenzialità delle informazioni

Le parti sono a conoscenza che tutte le informazioni relative al presente Contratto costituiscono Informazioni segrete, ai sensi e per gli effetti degli artt. 98 e 99 del D.Lgs. n. 30 del 10 febbraio 2005, informazioni altamente confidenziali o informazioni tutelate dalla normativa sulla tutela della proprietà industriale. Le parti si impegnano reciprocamente, altresì, a non diffondere o comunicare tutte quelle informazioni o dati relativi al brevetto ad ogni allegato rilasciato anche successivamente o preventivamente alla stipula del presente contratto nonché alle attività contabili, amministrative o finanziarie ed ogni altra notizia su cui sia apposta la dicitura “riservato” o “confidenziale” o formula equivalente e che, comunque, possono considerarsi informazioni aziendali riservate di cui possano venire a conoscenza nell’esecuzione del presente contratto.

Ai fini del presente contratto, si intendono per “Informazioni Riservate” tutte le informazioni trasmesse da una Parte all’altra, in forma scritta, orale o in altre forme di qualsiasi tipo, nonché i dati, gli argomenti o il materiale che in qualsiasi modo si riferiscano a quanto forma oggetto del Contratto. Le Parti si impegnano a trattare come strettamente confidenziali e a non divulgare le Informazioni Riservate, nonché ad utilizzarle unicamente ai fini di cui al presente contratto.

Le Parti si impegnano ad adottare tutte le misure necessarie ad evitare che le Informazioni Riservate vengano a conoscenza di terzi e ne limiteranno la comunicazione ai soli dipendenti e consulenti che abbiano un’effettiva necessità di conoscerle per i fini di cui al presente Contratto nel rispetto del principio del need to know, a non divulgare le Informazioni a terzi, a non renderle pubbliche né accessibili con qualsiasi altro mezzo a meno che non sia consentito espressamente con consenso scritto rilasciato dalla parte che procede alla divulgazione o consegna delle Informazioni oppure non sia previsto dalla legge poiché si tratta di informazioni che debbono essere inserite in banche dati pubbliche accessibili a chiunque venendo meno, in tal caso, gli stessi requisiti previsti dal Codice di proprietà industriale per l’individuazione delle informazioni segrete.

Il presente obbligo vincolerà le Parti per un periodo di 2 anni dalla cessazione del contratto per qualsiasi causa.

Art. 8 – Tutela dei dati personali

Le Parti si obbligano a conformare il trattamento dei dati personali connesso all’esecuzione del presente Contratto, ciascuno per il proprio ambito di competenza, alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003.

In caso di violazione degli obblighi di cui al D.Lgs. 196/2003, dalla parte nonché da ogni suo assistente, collaboratore, consulente, dipendente o altro incaricato, ogni conseguente responsabilità rimarrà, in via esclusiva, a carico della Parte inadempiente. Le parti concordano che, nel caso in cui una di esse venga riconosciuta responsabile della violazione commessa dall’altra parte, sarà possibile agire in via di regresso nei confronti di quest’ultima al fine di ottenere l’indennizzo per ogni costo, onere, danno, spesa o perdita sostenuta dalla prima, nei limiti che le sono imputabili.

Le parti si obbligano reciprocamente a fornirsi la prova di aver adottato ogni misura necessaria ad evitare il danno alla privacy al fine di evitare l’applicabilità di cui all’art. 2050 c.c..

La parti, inoltre, si impegnano reciprocamente a prestarsi reciproca assistenza per eventuali procedimenti dovessero essere attivati innanzi all’Authority della privacy o all’autorità giudiziaria per l’esercizio dei diritti connessi alla tutela del dato personale in virtù della normativa vigente ed a rilasciare ogni informazione e documento utile, entro e non oltre sette giorni dal ricevimento della richiesta dalla controparte o da un suo legale.

Art. 9 – Foro competente

Il presente Contratto è regolato dalla Legge italiana ed il Foro competente è quello di Legge.

Art. 10 – Disposizioni generali

I termini e le condizioni di cui al presente Contratto costituiscono l’intero accordo tra le Parti e sostituiscono tutti i precedenti accordi orali e scritti intercorsi tra le Parti con riferimento ai Servizi oggetto del presente Contratto. Nessun accordo o patto che modifichi o ampli quanto previsto nel presente Contratto sarà vincolante per alcuna delle Parti salvo che sia effettuato per iscritto, si riferisca espressamente al presente documento, derogandone il contenuto, e sia sottoscritto dai rappresentanti, debitamente autorizzati, dalle Parti.

Eventuali tolleranze di una delle Parti a infrazioni, anche reiterate, dell’altra Parte alle obbligazioni derivatile dal Contratto non potranno mai costituire precedente, né infirmare comunque la validità delle clausole violate e delle altre clausole del Contratto.

Nessuna interpretazione, risoluzione, modifica o rinuncia di una qualsiasi delle disposizioni del presente Contratto sarà vincolante per le Parti, a meno che risulti da atto scritto, sottoscritto da un rappresentante autorizzato dalle Parti.

L’invalidità di una qualsiasi delle clausole di cui al presente contratto non invaliderà il contratto che, pertanto, resterà valido e produttivo di effetti giuridici.

Le Rubriche degli articoli del presente Contratto non hanno carattere ermeneutico vincolante ma la mera funzione di agevolare la comprensione del presente Contratto al pari delle rubriche delle norme di legge.

Art. 11 – Registrazione del Contratto

Il presente contratto sarà registrato a cura di (________) ed i relativi oneri saranno a carico di entrambe le Parti in misura uguale.

Art. 12 – Norme transitorie e finali

Per quanto non previsto dal presente Contratto si rinvia alle disposizioni del Codice Civile in materia ed in particolare all’art. 2584 c.c. e ss. e dal Codice di proprietà industriale (D.Lgs. 30/2005).

Con la stipula del presente contratto, Le Parti non intendono costituire alcun rapporto di società, joint ventures o fiduciari né qualsiasi altra forma di associazione che possa attribuire ad una Parte la responsabilità per le azioni o gli inadempimenti dell’altra o tale da fornire  il diritto, potere o autorità (espressa o implicita) di creare alcun vincolo in capo all’altra.

Le clausole attributive di diritti in favore di terzi debbono essere intese precisamente come clausole attributive di diritti soggettivi in favore di terzi ai sensi dell’art. 1411 c.c.

*  *  *

Allegato 1 – Documentazione relativa alla registrazione del marchio

Allegato 2 – Documentazione attestante il pagamento delle imposte e dei diritti

La Società cedente

Nome:

Funzione:

Data:

Firma: ________

La Società Cessionaria

Nome:

Funzione:

Data:

Firma: ________

Ai sensi degli art. 1341-1342 c.c. le Parti approvano espressamente le seguenti clausole:

5)                     Responsabilità

8)                     Trattamento dei dati personali – manleva reciproca,

10)                     Disposizioni generali – tolleranza,

12)                     Norme transitorie – clausole attributive di diritti in favore di terzi e mancata costituzione di ulteriori rapporti giuridici.

La Società Cedente

Nome:

Funzione:

Data:

Firma: ________

La Società Cessionaria

Nome:

Funzione:

Data:

Firma: ________

 

Joomla SEF URLs by Artio