Il fermo tecnico del veicolo avvenuto in seguito di incidente stradale non basta a generare ipso iure il ristoro del danno. La sentenza della terza sezione della Cassazione la n. 19294/2016 precisa che il danno da fermo tecnico deve essere dimostrato e allegato. La prova testimoniale, poi, non può limitarsi ad  avere a oggetto la mera indisponibilità del mezzo, occorre dimostrare sostanzialmente la spesa sostenuta per trovare un auto sostitutiva o nella perdita subita per la rinuncia forzata ai proventi ricavabili dall'uso del mezzo. La Corte di Cassazione supera altra parte della giurisprudenza secondo cui il danno da fermo tecnico costituirebbe un pregiudizio in re ipsa. Nel caso de quo il soggetto che era rimasto coinvolto in un incidente e a cui il giudice aveva accertato una pari responsabilità nel sinistro aveva chiesto in prima istanza il riconoscimento del danno da fermo senza produrre la documentazione indicata nella sentenza e pertanto la Corte ha inteso negare ogni pretesa come già stabilito dai giudici di merito. Le richieste del proprietario, tuttavia, non si fermavano qui. Quest'ultimo pretendeva anche la somma dovuta a titolo di Iva sul costo della riparazione. Ma il guidatore è incappato in un errore abbastanza evidente. Difatti, lo stesso, invece, di portare l'auto presso un meccanico che a fine lavori avesse rilasciato una fattura aveva proceduto a effettuare i lavori in economia senza perciò alcun rilascio di documentazione fiscale. Di qui il mancato riconoscimento dell'imposta calcolata sul lavoro non avendo una documentazione idonea su cui poter calcolare l'ammontare e quindi l'eventuale importo da restituire. La Cassazione rilevando che essendo il veicolo riparato e non essendoci la fattura doveva ritenersi che l'Iva non fosse stata pagata, e di conseguenza non vi fosse sotto questo aspetto un danno fonte di risarcimento. Il ricorrente viene altresì condannato al versamento del contributo unificato pari a quello dovuto per l'impugnazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Joomla SEF URLs by Artio

tag popolari