TRIBUNALE DI SANTA MARIA CAPUA VETERE

Rgn.­­­­­­­­­­­­­­­­­­_________ Giudice Fontana Manuela Ud. _________

ISTANZA DI RIMESSIONE IN TERMINI

EX ART. 153, COMMA 2, C.P.C.

 

PER il sig. _________, CF: _________, elett.te domiciliato in Sparanise - 81056 (CE) - alla Via _________, presso lo studio dell’Avv. _________ (C.F. _________), che lo rappresenta e difende giusta procura a margine dell’atto di citazione rilasciata nel giudizio di primo grado la quale dichiara di voler ricevere tutte le comunicazioni al seguente indirizzo PEC: _________  o in alternativa al seguente numero di fax: _________

  • appellato

CONTRO: la Telecom Italia SpA, CF: 00488410010, con sede legale in Milano, via Gaetano Negri n.1, rappresentata e difesa dall’Avv. _________ CF: _________, ed elett.te domiciliata presso il suo studio in _________, Via _________,

  • appellante

PREMESSO

1) Che l’appellato in data 16/02/2016 alle ore 16.32.59 provvedeva a depositare telematicamente comparsa di costituzione e risposta con appello incidentale in relazione al giudizio promosso dalla Telecom nei confronti del sig. _________;

3) Che, successivamente all’invio telematico dell’atto effettuato in data 16.02.2016 alle ore 16.32.59, si vedeva recapitare nella propria casella PEC la ricevuta di accettazione alle ore 16.33.09 e di consegna alle ore 16.33.17 (allegato 2 e 3) e, alle ore alle ore 16.35.41 (allegato 4) si vedeva recapitare la PEC di esito dei controlli automatici recante CODICE: -1  e riportante la descrizione

dell’esito “Numero di ruolo non valido: Il mittente non ha accesso al fascicolo. Sono necessarie verifiche da parte della cancelleria..”;

solo successivamente in data 18/02/2016 alle ore 08.26.15 (allegato 5) si vedeva recapitare la pec avente ad oggetto: “accettazione deposito” recante CODICE: -1 e riportante la seguente descrizione ” Numero di ruolo non valido: Il mittente non ha accesso al fascicolo. Altro. Manca nella comparsa l'indirizzo, codice fiscale dell'avv. e versamento contributo.. Atti rifiutati il 17/02/2016”.

CONSIDERATO

5) Che, a seguito di accesso in Cancelleria, il sottoscritto procuratore apprendeva che l’atto telematico era stato rifiutato per la mancanza del codice fiscale del procuratore dell’appellato nella comparsa di costituzione e risposta con appello incidentale;

7) Che detta mancanza non può comportare il rifiuto dell’atto telematico regolarmente inviato atteso che la cancelleria è tenuta sempre ad accettare il deposito in quanto la valutazione circa la legittimità di tali depositi, involgendo profili prettamente processuali, è di esclusiva competenza del Giudice;

8) Che la ricevuta di accettazione generata dal gestore dell’istante, generata  in un momento antecedente al termine della scadenza, è idonea a provare l’avvenuto invio dell’atto entro i termini;

9) Che la ricevuta di consegnata generata dal gestore dell’ufficio in un momento antecedente al termine della scadenza, è idonea a provare l’avvenuta consegna dell’atto entro i termini (20 gg prima della data di udienza in citazione (appello);

10)Che ai sensi del secondo comma dell’art. 153 del codice di procedura civile, la parte che dimostra di essere incorsa in decadenze per causa ad essa non imputabile può  chiedere al giudice di essere rimessa in termini.

11) Che l’appellato provvedeva ad inviare un successivo deposito contenente comparsa di costituzione e risposta con appello incidentale sanando ex tunc il precedente deposito;

*******

Tutto ci  premesso e considerato, l’istante, come sopra rappresentato, difeso e domiciliato

CHIEDE

che l’Ill.mo Giudice adito, accertata la sussistenza dei presupposti per l’applicabilità al caso di specie dell’art. 153 co. 2 c.p.c., voglia, previo ogni opportuno provvedimento e declaratoria, disporre la rimessione in termini nel procedimento pendente innanzi al Tribunale Civile di Santa Maria C.V. R.G. n. 7013/2015, riconoscendo valido e efficace il deposito già effettuato;

Si allega:

  1. Comparsa di costituzione e risposta con appello incidentale;
  2. Ricevuta di accettazione;
  3. Ricevuta di avvenuta consegna;
  4. Ricevuta di esito dei controlli automatici;
  5. Ricevuta accettazione deposito / rifiuto

Con osservanza

Sparanise, lì 03/03/2016

  Avv. _________

Joomla SEF URLs by Artio